Cerca una parola

Cerca per lettera

ACPI

Se ti stai chiedendo cosa significa ACPI questo è l’articolo giusto. Ti do un indizio: ha a che fare con il consumo energetico del tuo computer!

Cosa significa ACPI?

cosa significa ACPI

ACPI: una serie di “metodi” per ottimizzare il consumo energetico

Questa è una di quelle parole “insolite” in cui ti sarai sicuramente imbattuto ma che, puntualmente, hai ignorato perché pensavi fosse troppo difficile da comprendere. Male, malissimo: scoprirai insieme a me che il concetto di ACPI è piuttosto semplice. Partiamo dal significato della parola in sé: ACPI arriva dall’inglese Advanced Configuration and Power Interface, che puoi tradurre un po’ come “Configurazione avanzata ed interfaccia energetica”.

Detto in parole semplicissime, l’ACPI altro non è che una specifica – ossia un “modo di fare comune” – usata dalle aziende produttrici per gestire al meglio il consumo energetico nei computer fissi e portatili. In pratica, l’ACPI descrive il modo in cui le periferiche ed i sistemi operativi devono comportarsi per ottimizzare la gestione dell’energia.

Per esempio, grazie alle varie componenti dell’ACPI puoi usare diverse funzionalità collegate alla gestione ed al consumo energetico (se sono supportate dal sistema operativo), tra cui:

  • usare la cosiddetta modalità standby (il computer resta acceso con il minimo di energia necessario per non perdere il lavoro in corso e pronto all’uso, pur essendo “come spento”);
  • specificare quando il tuo schermo (o i dischi, o altri tipi di periferica) devono spegnersi o accendersi automaticamente;
  • specificare come il tuo portatile deve comportarsi quando il livello di batteria è basso (ad esempio disattivando alcuni programmi, diminuendo la luminosità del monitor, la velocità del processore o altro);
  • far disattivare automaticamente alla scheda madre alcuni dispositivi quando non vengono usati…

…ed altro ancora.


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail