Cerca una parola

Cerca per lettera

Bitmap

Potresti non saperlo, ma se navighi su Internet è molto probabile che tu ti imbatta in immagini bitmap tutti i giorni. Non sai cosa significa bitmap? Te lo spiego subito!

Cosa significa bitmap?

cosa significa bitmap

Ad ogni pixel dello schermo corrisponde un punto colorato dell’immagine bitmap

Ti dico subito che la parola bitmap può assumere due significati molto simili: il primo si riferisce ad una precisa categoria di immagini, l’altro ad un preciso formato – ma sempre di immagini. Partiamo dall’inizio: in linea generale, un’immagine bitmap è un’immagine digitale composta da “punti” colorati. Ad ogni pixel dello schermo corrisponde un punto e, a ciascun punto, può essere assegnato un colore diverso. Messi insieme, questi punti possono rappresentare qualsiasi tipo di immagine rettangolare. A causa della sua struttura, se ingrandirai troppo un’immagine di tipo bitmap questa potrà sgranarsi e sembrare sfuocata; in ambito professionale, per evitare ciò, vengono usati altri formati di immagine – le cosiddette “immagini vettoriali”.

Il secondo significato di bitmap, quello che in realtà viene più usato nell’immaginario comune, si riferisce ad un formato di file immagine – sempre di tipo bitmap – che non subisce alcuna compressione e che, dunque, può occupare più spazio (davvero troppo, se parliamo di immagini molto grandi!) sulla tua memoria a favore di una qualità nettamente migliore. Questo formato di immagine non compresso viene chiamato anche BMP (che è anche l’estensione del suo file). E’ questo il motivo per cui difficilmente troverai su Internet un file BMP: è troppo grande!

Curiosità: anche le immagini JPG, GIF, PNG ed altre sono immagini di tipo bitmap, a cui però viene applicata una compressione per diminuirne lo spazio occupato in memoria (con una perdita più o meno visibile di qualità).


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail