Cerca una parola

Cerca per lettera

Blog

Fin dai primi anni 2000, i blog hanno avuto un successo enorme sul web. Ma cosa significa blog, in realtà? Te lo spiego nelle righe seguenti!

Cosa significa blog?

cosa significa blog

Cosa sarebbe il web senza i blog?

Blog è una parola che ci arriva dritta dritta dall’inglese ed è l’abbreviazione di “web log“. Un blog altro non è che uno spazio web che contiene una lista di “storie” (che vengono dette, in gergo, post): inizialmente un blog era visto come un modo per avere una voce sul web, un piccolo spazio personale in cui raccontare le proprie esperienze, i propri sentimenti, commentare gli avvenimenti ed altro. Questo, principalmente, grazie ai CMS e agli editor WYSIWYG offerti da alcuni appositi portali (spesso gratuiti), che rendono possibile la creazione di un blog a costo zero anche a chi non ha dimestichezza con i linguaggi web. Insomma, i primi blog erano la versione digitale del “diario personale” che, anziché restare nel cassetto, potevano essere letti da tutti e aiutarti ad avere nuovi amici e contatti.

Nel tempo il concetto di blog è leggermente cambiato: anche se di blog “vecchio stile” ne esistono ancora molti, ad oggi questo potente mezzo di comunicazione viene usato principalmente per parlare delle novità nel mondo su vari temi (news blog), per commentare le mode del momento e per lanciarne di nuove (fashion blog), per far conoscere le proprie ricette ed il proprio modo di cucinare (cooking blog) e tanti, tanti altri temi. Tra l’altro, oggi il blog può essere visto anche come un buon metodo di guadagno sul web – grazie alle sponsorizzazioni offerte tramite banner o post sponsorizzati.

Se hai voglia di crearti un blog potrai farlo: ti basterà una semplice ricerca per trovare tanti siti che ti permettono di farlo gratuitamente.

Sei un bambino? Le piattaforme per i blog richiedono spesso la maggiore età per l’iscrizione. Tu non dovresti avere un tuo blog: può mettere a rischio la tua persona, potresti cadere vittima dei troll e raccontare senza rendertene conto cose che, in realtà, dovresti tenere per te.

Sei un adulto? Se vorrai crearti un blog ti consiglio di armarti di passione e pazienza – soprattutto se vorrai usarlo per guadagnare: ti toccherà imparare le dinamiche della rete, avere un modo di comunicare corretto, essere costante, non aver paura del giudizio degli altri e soprattutto metterci il cuore. Altrimenti è molto difficile ottenere risultati, sia per notorietà che per guadagno!

Curiosità: dalla parola “blog” sono nati il verbo “bloggare” – cioè l’azione di scrivere su un blog – e la figura del “blogger” – ossia colui o colei che scrivono su un blog.


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail