Cerca una parola

Cerca per lettera

DVB-T2

Hai acquistato una nuova TV ed hai trovato questa sigla tra le caratteristiche? Scopri cosa significa DVB-T2 nelle seguenti righe.

Cosa significa DVB-T2?

cosa significa DVB-T2DVB-T2 indica lo standard di trasmissione televisiva che verrà adottato in italia come nuovo digitale terrestre a partire dal 2020 (prorogabile fino al 2022). Questo standard presenta una grande evoluzione dei canali TV come già li conosci: sarà possibile godere del FullHD su tutti i canali e sarà possibile beneficiare appieno del 4K senza avere problemi con lo spazio delle frequenze riservato ai canali (la banda disponibile per trasmettere attualmente è molto limitata).

DVB-T2 utilizzerà come codec il nuovo H.265 (meglio noto come HEVC) che garantisce a parità di qualità con lo standard finora utilizzato una maggiore qualità, permettendo anche di aumentare i canali di trasmissione utilizzando le stesse frequenze. Al di là dei tecnicismi, ti basta sapere che con DVB-T2 i canali TV si vedranno meglio ed avrai più canali sul digitale terrestre.

DVB-T2 non è compatibile con le TV vendute negli anni passati e nemmeno con i decoder vecchi venduti al primo “grande passaggio” al digitale terrestre: per compatibilità dovrai acquistare quindi un altro decoder o una nuova TV compatibile.

Quando acquisti una nuova Smart TV assicurati di leggere DVB-T2 e HEVC sulla confezione o nella scheda tecnica: se vedi queste sigle stai acquistando un TV nuovo al passo con i tempi, se manca anche solo una di queste sigle stai acquistando un TV vecchio e sulla carta “illegale” (dal 1 gennaio 2017 non è più possibile vendere TV senza queste caratteristiche).

 


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail