Cerca una parola

Cerca per lettera

Hertz

Hai un PC con un processore potente, con svariati GigaHertz. Ma cosa significa Hertz e quando è importante questa unità di misura? Scopriamolo insieme.

Cosa significa Hertz?

Cosa significa HertzL’Hertz è l’unità di misura della frequenza, ed è utilizzabile per misurare la velocità di una CPU o della memoria RAM di un qualsiasi dispositivo elettronico (PC ma anche smartphone e Smart TV). L’Hertz è l’unità di misura per ogni evento periodico, quindi indica quante “cose” puoi fare in un determinato periodo di tempo (lo standard di tempo è 1 secondo). Avere una CPU da 1 Hertz significa avere un processore che può fare una cosa al secondo; le moderne CPU vantano frequenze di 3 GHz (GigaHertz) e più, ossia riescono a fare 3 miliardi di cose in un solo secondo! Valgono i multipli già visti con i byte per indicare velocità superiori: MegaHertz, GigaHertz e TeraHertz.

Le cose che può fare la CPU sono molto disparate, ma nella maggior parte dei casi sono calcoli numerici, ossia una CPU da 3 GHz può fare 3 miliardi di calcoli in un secondo. A questo aggiungiamo che un processore con più core può moltiplicare gli Hertz per il numero di core presenti, rendendo il processore ancora più veloce (una CPU da 1 GHz octa-core è più veloce di una CPU da 4 GHz con un solo core).

Nel caso di memorie RAM la frequenza indica quanti dati possono entrare ed uscire da una singola “cella” (dove sono conservate le informazioni). Una frequenza alta permette di far passare un maggior numero di informazioni all’interno della memoria RAM, rendendola di fatto più veloce. Avere quindi CPU e memoria RAM con alta frequenza permette di migliorare la velocità con cui apriamo programmi, specie se affiancati da un SSD.


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail