Cerca una parola

Cerca per lettera

Load balancing

Ti sei mai chiesto come fanno i server a gestire correttamente il loro lavoro? Una serie di tecniche ben precise li aiuta: scopri cosa significa load balancing!

Cosa significa load balancing?

cosa significa load balancing

Grazie al load balancing tutti i server lavorano allo stesso modo

Esistono reti di computer (e Internet è la madre di tutte) estremamente complicate, costrette a gestire milioni di pacchetti di dati ogni secondo. Immagina cosa succederebbe se il carico di lavoro non venisse equamente distribuito! Ti faccio un esempio: considera una grande rete formata da 6 router che deve gestire una gran quantità di traffico. Se il lavoro viene svolto soltanto da due router e non ripartito correttamente, questi router potrebbero presto andare in confusione e rendere la rete malfunzionante o irraggiungibile.

Una cosa più o meno simile succede se un enorme sito Internet è replicato su più server ma è soltanto uno a prendere tutto il lavoro o se, ancora, in una batteria di computer che lavorano in modo parallelo è soltanto uno a svolgere tutto il lavoro, anziché suddividerlo tra tutti gli altri.

La pratica del load balancing serve proporio ad evitare problemi di questo tipo! Usando una serie di tecniche, il load balancing è in grado di distribuire il lavoro tra tutti i server o l’hardware a disposizione, così da ottenere buone prestazioni e fare in modo che tutte le componenti di una rete, di un sito web replicato, di una batteria di computer o altro (dischi, memorie e via dicendo) svolgano più o meno la stessa quantità di lavoro.

Ritornando al nostro esempio, usando il load balancing si può fare in modo che tutti e 6 i router della nostra rete gestiscano la stessa quantità di pacchetti, migliorando le prestazioni; allo stesso modo, si può fare in modo che il traffico web di un dato sito venga suddiviso equamente su tutti i server che lo compongono (cosa che succede con Google). O, ancora, si può far sì che tutti i server di una batteria eseguano lo stesso numero di calcoli.

 

Il load balancer è ciò che si occupa di mettere in pratica le tecniche di load balancing, e può essere sia un programma software presente a livello di sistema operativo (nell’esempio dei server distribuiti) sia un dispositivo hardware (nell’esempio dei router).


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail