Cerca una parola

Cerca per lettera

Samba

Samba non è solamente un ballo latino-americano, ma anche un’importante progetto libero. Scopri cosa significa Samba nelle seguenti righe.

Cosa significa Samba?

cosa significa SambaSamba è un progetto open source che fornisce l’accesso remoto a cartelle e file condivise tramite il protocollo SMB. Mentre SMB è spesso implementato nei sistemi operativi con codice chiuso Samba fornisce accesso libero alle risorse condivise con questo protocollo, permettendo a sua volta di creare cartelle condivise e gestibili tranquillamente da Windows o da altre implementazioni di SMB. Samba è compatibile con praticamente qualsiasi cartella condivisa tramite Windows, e a sua volta crea delle cartelle condivise ben gestibili da un PC Windows presente in rete.

Samba è presente su tutte le distribuzioni Linux proprio per garantire il supporto al protocollo SMB per gli amministratori di rete e per gli utenti che usano Linux come sistema desktop. Su Linux si presenta come un vero e proprio server, con cui gestire sia le cartelle sia le stampanti condivise in LAN.

Se utilizzi Linux come sistema, hai la certezza di utilizzare Samba per accedere alle cartelle condivise; una implementazione di Samba è disponibile anche per gli smartphone Android, così da poter accedere alle cartelle di rete anche dal proprio dispositivo portatile.

Integrare Samba in Android

Se vuoi accedere alle cartelle condivise del tuo PC Windows con il tuo smartphone (collegato allo stesso router del PC), puoi utilizzare una delle seguenti app gratuite:

Una volta installata una di queste app recati nella sezione Remoto, LAN o Accesso remoto (in base all’app) per gestire le cartelle condivise in rete.


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail