Cerca una parola

Cerca per lettera

VULA

Hai sentito parlare di questa nuova tecnologia ma non riesci ancora a capire chiaramente cosa significa VULA? Sono qui per spiegartelo.

Cosa significa VULA?

cosa significa vula

VULA: la fibra ottica… in “affitto”!

Come ormai dovresti aver capito, quando si parla di nuove tecnologie per Internet è quasi impossibile dire usare soltanto parole semplici perché, per spiegare tutto ma tutto tutto, bisogna comunque acquisire delle conoscenze tecniche. Perciò, al fine di spiegarti facilmente cosa significa VULA, ti dirò soltanto ciò che devi sapere per avere le idee chiare.

La VULA, come ti ho già accennato, è una tecnologia di connettività ad Internet usando la fibra ottica e ne sentirai probabilmente parlare se andrai a stipulare un nuovo contratto con il tuo provider. In pratica, la VULA è un tipo di fibra – spesso FTTC – che non è di proprietà del gestore a cui ti abboni, ma che il gestore stesso prende in affitto dal proprietario della linea in fibra. Sei un po’ confuso? Con un esempio ti chiarirò le idee.

Immagina di essere un abbonato a Fastweb e di avere la fibra ottica FTTC a casa; Fastweb ti dice che il tuo abbonamento è in VULA. Ciò significa che la fibra che ti offre Fastweb non è stata costruita da loro, ma che questi ultimi prendono in affitto sia gli armadi che i cavi da TIM, che di fatto si è occupata di costruire fisicamente tutto ed è la proprietaria degli armadi, dei cavi e di tutto ciò che comprende l’infrastruttura per la connettività in fibra ottica.

Spesso la soluzione VULA viene usata dai gestori quando questi non sono in grado di offrire infrastrutture proprie per dare connettività in fibra ottica ai clienti in determinati posti, per motivi commerciali o, semplicemente, perché ancora non c’è stato modo di installare apparecchiature proprietarie.


Insegnalo anche ai tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail